Die Verwirrungen des Zöglings Törleß PDF

Nel 1966 il regista Volker Schlöndorff ha trasposto la storia in un film die Verwirrungen des Zöglings Törleß PDF cui il giovane Törless è interpretato da Mathieu Carrière. Basini masochisticamente sembra voler continuare a sopportare tutto in silenzio anche quando, dopo essere stato privato d’ogni dignità, si è screditato di fronte all’intera classe.


Författare: Robert Musil.
Musil beschreibt in seinem Erstlingswerk die grausamen Auswüchse der pubertären Entwicklung. Der Schüler Törleß beteiligt sich mit zwei Freunden an der systematischen Folterung deines anderen Jungen. Im Gegensatz zu seinen Kumpanen sind seine Motive intellektueller Natur: Törleß ist fasziniert vom antibürgerlichen Aspekt seiner Taten und erhofft sich tiefere Einblicke in die menschliche Seele und die Natur des Bösen.

Ma questo crescente disgusto provato dal ragazzo di fronte alla passività fisica e morale di Basini lo rende infine incapace di proseguire oltre in questo gioco tra schiavo e carnefici: quando il tormento diviene per lui insopportabile arriva a consigliare segretamente a Basini di andare presto a costituirsi dal preside, uscendo così dalla situazione di vicolo cieco in cui s’è cacciato. Törless ad un certo punto capisce che non vuole più farsi complice di tali atti e giunge ad accusare gli altri due aguzzini di comportarsi inutilmente in modo brutale. Törless è sempre più contrariato ed infine Basini preferisce andare a costituirsi dal direttore piuttosto che subire ulteriori umiliazioni: ottiene in tal modo l’espulsione dalla scuola. Törless così abbandona la scuola quasi in una fuga precipitosa. Prende costantemente la posizione di un osservatore che raramente interviene attivamente nell’azione. I suoi pensieri prendono spesso forma in prima persona, assumendo la voce stessa del narratore, ad esempio nelle lettere regolari inviate ai genitori.

Il suo carattere in principio fortemente realistico assume poi sempre più connotazioni mistiche, fino a diventar „un giovane di spirito molto fine e delicato“, di natura „estetica ed intellettuale“. Basa le proprie azioni su una personale interpretazione dell’induismo e della sua dottrina di distacco dalla realtà mondana in quanto tutto ciò ch’è materiale si rivela illusione-Māyā: ciò lo giustifica davanti a se stesso per tutti gli ‚esperimenti ipnotici‘ e torture inflitti a Basini. Fortemente interessato alla carriera militare, vorrebbe il prima possibile diventare un ufficiale. Torless è l’unico che sembra capirlo, grazie anche alla comune passione ed abilità nella matematica, rimanendo affascinato da questo „tipo di persona dolce e morbida“. L’allontanamento da lui segna per il protagonista l’inizio della ‚confusione‘, del turbamento.

In Italia l’opera è anche conosciuta col titolo I turbamenti del giovane Törless, mentre in realtà la traduzione migliore del titolo sarebbe I turbamenti dell’allievo Törless. Il romanzo, forse in modo un po‘ riduttivo, potrebbe essere definito come la lotta di un adolescente per capire cosa è bene e cosa è male. Torless conosce il male e capisce come evitarlo. Infatti, dopo essere stato ammaliato dagli istinti animali e primordiali insiti in ogni uomo, riconosce che diventare un vero uomo significa proprio saper convivere con tali istinti tenendoli a freno. Il personaggio, va pure detto, è allievo di una accademia militare. Tale ambientazione, chiusa al suo interno è ottima per una buona riflessione. I turbamenti sono percepiti sia dall’autore che dal personaggio.

Quest’affermazione è comunque non confermata dall’obiettiva valutazione dell’epoca in questione. Die Verwirrungen des Zöglings Törleß, 1906. Il romanzo tedesco del Novecento, Einaudi, Torino 1973, pp. Schiavoni, Giulio: Il „Werther“ di Robert Musil: „I turbamenti del giovane Törless“, in G. Autori e percorsi, tra filosofia e letteratura, Edizioni Mercurio, Vercelli 2012, pp. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 1 ott 2018 alle 14:28.